Per favore firmate la nostra petizione. Genitin Onlus

Oggetto: I: Per favore firmate la nostra petizione. Genitin Onlus

Cari Amici,

sapete che sono in pensione ormai da tre anni dopo aver lavorato per 40 in Neonatologia al Gemelli. E’ una lunga storia che ti resta nel cuore. Ora la TIN (Terapia Intensiva Neonatale) ci chiede aiuto. Io l’ho già fatto. ma se anche voi vorrete insieme a me firmare la petizione per sbloccare i fondi regionali destinati a questa istituzione, farete un atto di generosità e partecipazione. L’Associazione Genitin (genitori dei piccoli ricoverati in TIN), i piccoli prematuri, i medici e il personale della Neonatologia TIN hanno bisogno di noi, non neghiamo loro il nostro aiuto consistente in una semplice firma. Non ci vengono richiesti né danaro né grande impegno di tempo se non quello di sottoscrivere la petizione.

Vene sono grato.

Pierluigi de Turris

—-Messaggio originale—-

Puoi prenderti 30 secondi per firmare? Ecco il link:  http://www.change.org/it/petizioni/regione-lazio-erogare-i-fondi-destinati-alla-nuova-t-i-n-del-policlinico-gemelli

Ecco perché è importante:

Circa due anni fa, la Regione Lazio ha stanziato due milioni di euro per la realizzazione, presso il Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, di un nuovo reparto di terapia intensiva neonatale con molti posti letto (cullette) in più rispetto all’attuale .
Pur all’avanguardia nel suo genere tuttavia, il nuovo reparto che rappresenterebbe un’eccellenza non solo in Italia,ma addirittura in Europa, è pronto ma non ancora operativo, con macchinari tecnologicamente avanzati che giacciono ancora imballati e lasciati all’usura del tempo perché mancano i fondi da destinare alla sua gestione .
Esso infatti è molto più grande dell’attuale e quindi ingestibile con l’attuale personale.

Dall’altra parte, c’è l’attuale Terapia Intensiva Neonatale , che lavora in condizioni di continua emergenza, con macchinari ai limiti dell’obsolescenza tecnologica, che è costretta a non poter accettare tutti i prematuri che nascono al Policlinico Gemelli a causa del numero limitato di postazioni ( 8 attualmente di Terapia Intensiva).

Spesso l’impossibilita` di venire ricoverato tempestivamente in terapia intensiva neonatale, per un bambino, puo` significare non avere possibilita` di sopravvivenza. Aiutare il reparto vuol dire aiutare la vita!
La Nuova Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico Gemelli, per l’alta specializzazione del suo personale e per l’elevata dotazione di macchinari all’avanguardia potrebbe rappresentare una possibilità di salvezza dei propri bambini non solo per i residenti nel Lazio, ma per tutte quelle donne italiane affette da problematiche gravi nel corso della gravidanza, per le quali si prospetta già una nascita pretermine.

Vi chiediamo quindi di firmare la petizione per chiedere alla Regione Lazio di erogare almeno in parte i fondi già destinati per questo progetto e per dare una soluzione a questo problema. Essere in tanti a firmare, significa far capire che pretendiamo che il nuovo reparto venga aperto. Il reparto è pronto! Manca solo l’aumento del personale! Evitiamo di buttare ancora una volta denaro pubblico!

Puoi firmare la mia petizione cliccando qui.

Grazie!
GENITIN ONLUS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Virgilio Motori

Le ultime novità e i consigli sul mondo dell’auto

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: